Biografia in Italiano

Antonio Forcione Italian Biography

     

ANTONIO FORCIONE

Compositore Chitarrista Produttore
Updated 11 Oct 2012

L'affermazione del successo di Forcione è storia di talento, passione e d'una spasmodica ferocia nel riuscire con determinazione a cavar fuori dalla chitarra ogni suono o emozione possibile. Il risultato? Un mix di abbagliante virtuosismo, ritmi impetuosi, e un'ardente ambizione spirituale accoppiata ad un pizzico di umorismo innato. I suoi 17 album e i numerosi riconoscimenti, per non parlare di tutti i suoi concerti di beneficienza, lo hanno reso un artista molto amato.

"passion, grace and fire" (The Times)



Biografia

2013 - Collabora con il violinista / direttore Julian Ferraretto e la Goldsmith big string orchestra, sul progetto Sketches of Africa interamente composto da Antonio Forcione. La performance al Purcell Room 1 Dicembre 2013 conquista le lodi del pubblico eterogeneo Inglese e del famoso giornale The Guardian.
2013 - Viene invitato come direttore artistico al progetto ESTRUNA - Arrangia e riadatta musiche tradizionali del Flamenco ( rappresentato dalla voce di Arcangel) e la musica folcloristica Bulgara insieme al direttore delle voci bulgare George Petkov.  Teatro Bulgaro in Sofia il 24 Aprile 2013

2012 - Ottobre - La famosa rivista musicale Inglese Guitar Techniques nomina Sketches of Africa "CD del mese" accompagnato da una recenzione di 5 stelle.

Agosto 2012 - Partecipa al Festival di Edimburgo  presentando il suo nuovo CD 'Sketches of Africa' con il nuovo Trio e la collaborazione del gruppo Mother Africa, ottenendo recensioni eccellenti di 5 stelle ( vedi reviews 2012)

Luglio 2012 - Inizia a collaborare ed esibirsi con la cantante Sarah Jane Morris


2011 Premio Per aver diffuso nel mondo, attraverso la musica, il nome di Castelfidardo. -  Citta di Castelfidardo – (Museo Internazionale della fisarmonica)

Si forma AKA, un trio dinamico composto da Adriano Adewale, Seckou Keita e Antonio Forcione, debutta per la prima volta già al Festival Internazionale di Edimburgo, edizione 2011. Seguirà l'apparizione alla BBC TV, grande successo e recensioni a 5 stelle

Italia Premio Città di Castelfidardo 201
2009 - Premio sezione musica “premio per la comunicazione musicale Miglior musicista 2009) per la sua produzione discografica e la sua  attività di eccezionale strumentista  e per aver saputo proporre e diffondere il patrimonio  della cultura musicale italiana all' estero in un modo unico e originale “. (Sirolo 2009)
2008 - Vince il Premio internazionale di cultura Re Manfredi insieme a       Mogol e Antonella Ruggero “ in virtu’ degli altissimi meriti da Lei acquisiti ed internazionalmente riconosciuti nel settore della MUSICA, quale chitarrista che ha saputo "esplorare lo strumento fino a ricavarne una sonorita che diventa impronta digitale,la Sua firma sonora."  comunicazione di impegno civile).  
2007 – Forma il dinamico DUO  Forcione – Adewale  con varie apparizione in Inghilterra, Nuova Zelanda, Isole Maldive, Francia, Italia, Isole Canarie, Bulgaria etc.. 
2006 - Il gruppo AFQ registra I brani originali di Antonio in formato DVD 5.1 / doppio vinile / CD 'Antonio Forcione Quartet in concerto'. Una performance live ripresa da 5 telecamere con suono ad alta qualità.

Invitato a Los Angeles a registra l'album 'HEARTPLAY' in duo con il leggendario contrabassista Charlie Haden
2005 - Tour nazionale in Italia organizzato dalla YAMAHA
2004 – Vince il premio “Eccellenza” ( Adelaide Festival) insieme con il comico/scrittore Boothby Graffoe.

Suona, arrangia e produce i pezzi per l'album 'Wot Italian' per il cantautore/comico Boothby Graffoe

Tour nazionale in Francia conclusosi all'Olympia’ di Parigi
2003 Esce l’album Touch Wood accolto con molto entusiasmo day fans e dalla critica. 
2002 - Si forma l'Antonio Forcione Quartet (Jenny Adejayan - violoncello, Adriano Adewale - percussioni e Nathan Thomson - contrabbasso e flauto) e andrà in giro per tournèe in Africa, Asia ed Europa. Antonio coinvolge il quartetto ai concerti di beneficienza quali Amata Africa, Amnesty International e collabora con Create for Children in Need. Il quartetto ha avuto il privilegio di ricevere recensioni entusiastiche e ha collaborato alla realizzazione di quattro registrazioni di successo
2001 – Premio Best Spirit of the Fringe ( Edinburgo 2001) 

Partecipa insieme al comico scrittore Boothby Graffoe alla serie di  programmi comico-musicale The big Booth su BBC Radio4
2000 - Antonio registra il suo primo album Solo chitarra dal vivo, 'LIVE!' Inizia a girare in tournée sia come solista sia con il batterista Indiano Trilok Gurtu e la sua band. Seguono Concerti e Masterclass internazionali.
1999 – Registra l’album ‘Meet me in London’ insieme con la cantante Sabina Sciubba.
1998 - Invita  il batterista Trilok Gurtu e il Bassista Kai Eckheardt a registrare nel progetto Ghetto Paradise insieme al suo quartetto.

Partecipa a numerosi programmi della BBC Radio4 Loose Ends con Ned Sherrin
1997 – Insieme con Neil Stacey forma e va in turnee con il duo Musicale-comico ACOUSTIK MANIAKS

Registra l’album ‘Talking Hands’ con il duo Acoustic Mania

Vince il Premio “ The golden Nose” (Barcellona) con il Trio comico – musicale OLE'
1996 -  Apre il concerto per Bobby McFerrin al Tolwood Festival (Germania)

Realizza il primo lavoro ‘DEDICATO’ per la casa discografica NAIM Label.
1995 – Collabora con John Etheridge e John Paricelli
1994 - Inizia la collaborazione con la Naim Records
1993 - Registra l’album con il duo di chitarra Acoustic Mania  – insieme a Neil Stacey  ‘Live at the Edinburgh Festival ‘93’.

Registra il primo solo progetto 'Acoustic Revenge'.
  1992 - Appare varie volte in rete nazionale BBCTV incluso sul programma di Terry Wogan

Forma il tanto acclamato duo Acoustic Mania con il chitarrista Neil Stacey che gli permetterà più avanti di realizzare tournèe internazionali e due registrazioni.

Registra il quarto album ‘POEMA’  con il duo Niebla –Forcione.
1991 - Forma il primo quartetto con Hugh Warren (piano) Duddly Philips (Bass) Bosco De Oliveira (Percussion)

Partecipa al Festival di Edimburgo con il TRIO comico-demenziale OLÈ come performer e direttore artistico girando il mondo in tournée con numerose apparizioni in TV e alla radio vincendo premi importanti.
1989 – Apre per Van Morrison allo stadio di Madrid ( Anno da confermare)
1987 - Rappresenta l'Italia e fa registrare diverse presenze al tour del Regno Unito (The International Guitar Festival) esibendosi insieme a Barnie Kessel, Martin Taylor, Bireli Lagrane, Carlos Bonell, Juan Martin e Vic Juris con performance nelle più grandi sale concerto, il tour chiude con un concerto al QEH ( Queen Elisabeth Hall) di Londra.
1986 -Firma con la Virgin records l'uscita dell'album 'Celebration' insieme con il chitarrista spagnolo Eduardo Niebla.
1984 - Viene invitato ad aprire in duo per la band pop Barclay James Harvest nel tour Europeo esibendosi per circa 200000 persone in soli 20 giorni, la tournée chiuderà al Wembley Arena di Londra.
  1983 - Forma il duo con il chitarrista flamenco Eduardo Niebla realizzando quattro album ‘Eurotour 84’,  ‘Light and Shade’, ‘Celebration’, ‘Poema’.

Dopo due mesi dall’arrivo a Londra Vince con il suo duo il Premio Covent Garden  “Best Street Entertainer” organizzato dalla famosa rivista Time out in collaborazione con la BBC .

Approda a Londra dove inizia a suonare per le piazze e le metropolitane
1982  - Studia mimo a Roma e insegna chitarra al centro sociale di Castelfidardo
  1981- Incontra Fabrizio De Andre’.

Studia jazz a Roma con il Jezzista allora Maestro della Rai Sergio Coppotelli
1979  - Si diploma all'Istituto d'Arte di Ancora con lode in disegno e Scultura
All'età di 13 anni suona come leader nella band con suo fratello e suo Zio.
Nasce nel 1960 a Montecilfone in Molise, Italia.



Tournèe

Sud Africa, Australia, Barbados, Giappone, Jamaica, Stati Uniti, Germania, Nuova Zelanda, Italia, Spagna, Svizzera, Austria, Portogallo, Francia, Hong Kong, Singapore, Indonesia, Turchia, Bardados, India, Brunei, Finlandia, Olanda, Corsica, Zimbawe, Algeria, Maldive, Libano, Bulgaria, Polonia, Bulgaria, Romania, Kasakstan, Lettonia solo per citare alcuni paesi...

Antonio Forcione ha suonato/collaborato con, Billy Sheehan, Chiwoniso Maraire, Dominique Di Piazza, Kai Eckheardt, Sarah Jane Morris, Andy Sheppard, Michael Rosen, Mancinelli Augusto, Sabina Sciubba, Bernie Kessel, Nico di Battista, Boothby Graffoe, Dominic Miller, Ed Johns, Hugh Warren, Chano Dominguez, Harvie Swartz, Bosco de Oliviera, Joji Hirota, Benito Madonnia, Steve Lodder, Alex Wilson, Enzo Zirilli, Amedeo Nicoletti, John Etheridge, Larry Coryell, Neil Stacey, Tony Cox, Claudio Roditi e molti altri. 
 
 
 Trilok Gurtu / Birelli Lagrene / Charlie Haden/ Billy Sheehan / Soweto Choir / Andy Sheppard / Boulou Ferre / Omar Sosa / Larry Coryell / Angelique kidjo / Joji Hirota / Catrin Finch / Chiwoniso Maraire / Erkan Ogur / Augusto Mancinelli / Seckou Keita / Ulf Wakenius / Peter Sprague /Jason Rebello / Hugh Warren / Gwyneth Herbert / Sarah Jane Morris / Noemi / Ronu Majumdar / Martin Taylor / Barney Kessel / Dominic Miller / Neil Stacey / Boothby Graffoe / Chano Dominguez / Harvie Swartz / Claudio Roditi /Adriano Adewale / Jenny Adejayan/ Nathan Thomson / Enzo Zirilli / John Paricelli / John Etheridge / Rossana Casale / Francesca Alotta / Filomena Campus / Benito Madonia / Gary Howard / Eduardo Niebla / … and many others

Ha aperto come solista per: Phil Collins / Bobby McFerrin / Zucchero / Jools Holland / Steps Ahead / Van Morrison / John Scofield / Tania Maria / John Mc Laughlin / Pino Daniele  etc..
 
Si è esibito in double-bill con John Mc Laughlin / Tania Maria / Steps Ahead / Tommy Emanuel / Bireli Lagrene / John Scofield Leo Cotke / Bensusan 

Concerti di Beneficienza
Amnesty Internation 'Stand Up for Freedom', Ormond Children Hospital con Graham Norton, Raccolta di fondi in Italia per aiutare popolazioni colpite dallo Tsunami, 'Creative Space' a favore dei bambini diversamente abili, DCWC, comunità di sviluppo per donne e bambini in Nepal, 'AmatAfrica' .




Dicono di lui


•    "Uno dei più grandi chitarristi acustici" (The Guardian)
•    "Possiede una libertà d'espressione che nessuna casa discografica dovrebbe mai soffocare; così, provate ad andare in un negozio di dischi e cercate alla voce musica jazz internazionale, musica acustica ... o forse solo alla voce 'genio' " (The Observer)
•    "Un'entusiasmante viaggio in giro per il mondo ... passione, grazia e fuoco" (The Times)
•    "Forcione esplora e sperimenta 'luoghi' della chitarra come nessun altro musicista potrebbe" (The Independent)
•    "Unico, imprevedibile" (Sunday Times)
•    "Una sensazione musicale unica. Imperdibile" (The Scotsman)
•    "La sua chitarra acustica produce suoni che mai sognereste...superbo" (Daily Mail)
•    "Questo è un artista unico... capace di suscitare picchi di stupore..." (The Herald, Scotland)
•    "Pochi chitarristi acustici possono essere abbinati al nome di Antonio Forcione per la fine maestria strumentale e ancora meno posso paragonarsi a lui come compositore" (Jazz Wise, maggio 2010)
•    "Hai un tocco bellissimo" (Paul McCartney)
•    "Prendete i vostri pregiudizi sulle chitarre acustiche e buttateli dalla finestra.  Se non lo farete, probabilmente Antonio Forcione lo farà per voi" (The List)
•    "Tra i più stimati chitarristi di tutto il mondo ... è come John Martyn ma in un altro tempo, il nostro. Lui non usa solo la chitarra come strumento percussivo, la reinventa. Quest'uomo è fantastico"  (Edimburgh Evening News)
•    "Uno dei maggiori virtuosi internazionali della chitarra ... tra i pochi veri uomini di spettacolo che sappiano stregare qualsiasi genere di pubblico... notevole magnetismo personale" (Jazz FM)
•    "Un musicista di statura mondiale … dotato di una tecnica invidiabile, porta la chitarra a nuovi livelli di espressione grazie ad una miscela di forza melodica e sensazionali effetti di percussione. Forcione si è addentrato in territori che, prima di lui, nessun chitarrista aveva osato esplorare, con risultati davvero straordinari: se mancate ad una sua performance, lo fate a vostro rischio e pericolo!" (The Stage)
•    "Vedere quest'uomo suonare è come vedere che la Divina Commedia di Dante si materializza, come qualcosa di reale, davanti ai vostro occhi, tutte le risate, la follia, il dolore, l'amore e l'estasi della condizione umana sono messe a nudo, fluendo dalla punta delle dita alla pianta dei piedi. 'Forcione' tradotto letteralmente significa 'la Forza è in te'. In realtà è una bugia, ma è quello che dovrebbe significare perché l'uomo è proprio questo, una meraviglia da guardare, mani come quelle di una tarantola e il cuore di un leone … lasciate che vi mangi vivi!" (Owen O'Neill)




     

Estratti musicali


Paul McCartney – "Fui invitato ad esibirmi alla festa di addio al celibato di Sir Paul in un club al centro di Londra. Fu un vero privilegio poter suonare per lui e mi sentii onorato, dopo, quando si unì a me spontaneamente per cantare insieme alcuni pezzi con grande spirito. Anni più tardi, partecipò a uno dei miei concerti a Londra ed si congratulò sinceramente" (Antonio Forcione)

Bobby McFerrin – Ha aperto il suo concerto a Monaco durante il Toolwood Festival nel 1996.

Bill Bailey e Boothby Graffoe – Ha suonato con loro nel 2009 a Londra al  Teatro di Leicester Square. " Se non v'è ancora capitato di sentirlo suonare, allora fatelo. Lui è unico. Mi troverete di certo laggiù" (Bill Bailey)

Spike Milligan – ( Comico/scrittore ) "Stavamo suonando entrambi al Teatro di West End, un concerto dal vivo prodotto da Sky TV e ci incontrammo per un istante nel camerino. All'epoca non sapevo chi fosse e pensavo si trattasse di un uomo giovane e gentile che mi osservava suonare. Mi fece qualche domanda sulla musica e finì con 'insegnargli' ritmi e accordi tipici della Bossa Nova. Solo poco più tardi, dopo le nostre esibizioni, mi resi conto, dal modo in cui il pubblico lo acclamava sul palco, della misura della sua celebrità... "